Il Neuromed Biobanking Centre ospita attualmente campioni biologici raccolti nel corso di diversi progetti scientifici coordinati dal Dipartimento di Epidemiologia e Prevenzione

Moli-sani

Partito nel marzo 2005, ha coinvolto oltre 24.000 cittadini adulti, residenti in Molise, per conoscere i fattori ambientali e genetici alla base delle malattie cardiovascolari, dei tumori e delle patologie neurodegenerative. La biobanca di Moli-sani (Moli-bank) contiene circa un milione di campioni (siero, plasma, buffy-coat /DNA, urine) conservati in azoto liquido e in parte (urine) a -80°C.

PLATONE

IPSYS (Italian Project on Stroke in Young adultS)

Ha lo scopo di individuare i fattori genetici e ambientali che possono aumentare il rischio di un primo ictus ischemico cerebrale e di un secondo evento trombotico nei giovani adulti (da 18 a 45 anni).

Preface (Fattori di rischio e di predizione dell’esito chirurgico nella stenosi spinale lombare)

Studia i fattori che possono aumentare il rischio di stenosi lombare, peggiorare il suo decorso clinico o condizionare l’esito dell’intervento chirurgico.

Medicea (Adesione alla dieta mediterranea e tumori maligni cerebrali)

Studia la relazione tra l’alimentazione di tipo mediterraneo, il suo contenuto in antiossidanti e il rischio di tumori cerebrali, nonchè la prognosi e la qualità della vita dei pazienti con tali tumori.

IMMIDIET

Una ricerca finanziata dalla CE, focalizzata sugli emigrati italiani in Belgio. Molti sono rimasti nel loro nuovo Paese, assimilando nuove abitudini. Una situazione ideale per valutare il ruolo dei fattori genetici, ereditari, e di quelli acquisiti, sul rischio delle malattie cardiovascolari.